fbpx
La nuova linea di gioielli artigianali in argento 925
gioielli in argento, gioielli artigianali, gioielli artigianali a Milano, gioielli personalizzati a Milano

Quando realizzo gioielli personalizzati vi lascio sempre la possibilità di scegliere il materiale tra argento 925, oro e bronzo, anche se sul sito, finora, avevo inserito per lo più gioielli in bronzo. Una scelta dettata dal mio amore incondizionato per il bronzo che mi permette di giocare con i suoi colori e contrasti per dare una forma più scultorea ai miei gioielli artigianali.

Sono la prima che, con l’arrivo del freddo, inizia ad indossare gioielli in argento, dai toni più “freddi” in sintonia con l’atmosfera che sa di cioccolata calda e coperte! Senza contare che sempre più spesso mi chiedete di realizzare i miei gioielli più iconici anche in argento 925.
Ed è per questo che ho deciso di realizzare una prima linea acquistabile direttamente in argento 925!! Di questi troverete già le foto del prodotto realizzato e potrete immaginarlo più facilmente tra le vostre mani.

Ovviamente resta sempre aperta la possibilità di personalizzare tutti i gioielli in argento (non solo quelli inseriti sul sito) o in oro! Se sei in dubbio su quale materiale scegliere continua a leggere e ti spiegherò i punti chiave!

Se vuoi approfondire: come realizzo i gioielli artigianli personalizzati

Gioielli in bronzo

I gioielli in bronzo spariranno dal mio sito? Assolutamente NO! Il bronzo è una lega che per le sue qualità si presta a innumerevoli lavorazioni. Soprattutto per il suo colore giallo rosso, che crea forti contrasti tra luce e ombre e mi permette di dare ai miei gioielli un aspetto scultoreo.

Il bronzo è un materiale vivo, che ha bisogno di cure e piccole attenzioni, e anche se questo può sembrare un punto di debolezza del gioiello per me rappresenta il suo punto di forza. Innanzitutto partiamo dal presupposto che tutti i gioielli hanno bisogno di cure, che siano realizzati con materiali preziosi o no! Le “coccole”  che devi riservare al gioiello in bronzo ti avvicinano più al mio mondo, creano una relazione tra te e il tuo gioiello fatta di rituali amorevoli.

Per questo non mi allontanerò mai dal bronzo, che sarà sempre presente nelle mie collezioni. Ho deciso di aggiungere l’argento 925 per accompagnarvi nella scelta migliore per i vostri gioielli e quello che desiderate trasmettere, in base anche alle proprietà del materiale.

gioielli in argento, orecchini in argento, orecchini artigianali in argento, orecchini hoop argento, orecchini argento a Milano

Gioielli in argento 925

Quando parliamo di argento pensiamo tutti a posate e cornici chiusi dentro le vetrinette dei nostri genitori, e in effetti, per millenni l’argento è stato utilizzato soprattutto per realizzare utensili di questo tipo. Solo nel Rinascimento l’argento raggiunge il suo apice con opere di forme straordinarie!

Di per sé l’argento è un metallo tenero e duttile, per questo per essere utilizzato viene usato in lega con altri materiali, principalmente con il rame che gli conferisce durezza. Quello che tutti conosciamo bene è l’argento 925, il più diffuso per la realizzazione di gioielli in argento! Il numero 925, che trovate inciso sul gioiello o sull’oggetto, indica la percentuale di argento puro presente nella lega. Per l’esattezza, 925 parti su 1000 di argento puro (ossia composto per 92,5% di argento e 7,5% di rame).

L’argento è un materiale che per la sua particolare lucentezza metallica si lega armonicamente con molte pietre più o meno preziose! Anche per questo è il più scelto per realizzare anelli e ciondolo più particolari o quando si vuole fare un regalo prezioso.

Oltre ad una scelta estetica, vi consiglio di optare per un gioiello in argento 925 se si tratta di un oggetto che volete indossare sempre o che duri per un tempo infinito, se non amate o riuscite a dedicare ai gioielli molta attenzione ai gioielli, ma soprattutto se preferiti i toni freddi ai caldi!!

La cura dei gioielli in bronzo e in argento

A prescindere dal materiale, che sia oro, argento o bronzo, bisogna sempre prendersi cura di tutti i gioielli. Certamente materiali come il bronzo richiedono qualche attenzione in più rispetto a materiali preziosi come l’oro e l’argento.

Il bronzo, come l’argento, è un “metallo vivo”, ciò significa che nel tempo può ossidarsi e perdere la sua lucentezza. Rispetto all’argento, il bronzo si ossida più velocemente ma in entrambi i casi il gioiello non si rovina, basta solo strofinare ogni tanto il gioiello con un panno morbido per argento e oro, o utilizzare prodotti specifici, per farli tornare a brillare!

Se il vostro desiderio è di tenere sempre i gioielli anche la notte o sotto la doccia allora l’argento è il materiale più indicato.

Ricorda però che anche l’argento può richiedere qualche attenzione. Vi è mai capitato di tirare fuori dal cassetto dopo tanti anni un gioiello in argento 925? Potreste ritrovare il vostro gioiello in argento molto scuro, in quel caso si è ossidato!
La prima cosa che consiglio di fare è strofinare il gioiello con uno spazzolino, acqua tiepida e limone (o solo limone). Se la situazione fosse più grave del previsto potete sempre portarlo in una gioielleria per farlo lucidare o usare un prodotto specifico per l’argento (per intenderci quelli che trovate anche al supermercato).

Ma soprattutto, attenzione a non indossare l’argento quando si maneggia candeggina pura o si va alle terme! Le acque contenti zolfo possono scatenare una reazione chimica che aggredisce il metallo fino a farlo diventare completamente nero, e in quel caso non sarà semplice portarlo al suo colore iniziale!

Come avete visto, ogni gioiello ha bisogno di piccole attenzioni, devi solo scegliere quello che più si adatta a te, ai tuoi desideri e ciò che ami. Spero che questo piccolo approfondimento ti sia stato utile per scegliere il materiale del tuo prossimo acquisto!

Tu preferisci il caldo estivo del bronzo o il freddo inverno dell’argento??

Hai bisogno di aiuto per scegliere il tuo gioiello?

    Share:

    Leave a Comment

    Your email address will not be published.

    TOP

    X